Il nuovo catalogo Gianni Rossi. Intreccio elegante del pigmento, con le bella prefazione del Prof. Montella (Università del Molise), segna un ulteriore momento di coerenza nella strada che l’artista ha intrapreso molto tempo fa, e che non ha più abbandonato. Si tratta della strada del non figurativo: nel caso di Rossi, l’astratto più evidente. Si tratta, nel progetto stesso della parola astratto, di escludere la rappresentazione del mondo come ci appare, quindi le immagini. Si legge in questo senso una prima ironia: 16 delle 17 opere presenti in catalogo sono titolate “appunti di viaggio immaginario” e numerate da 2 a 17.…
Pandemonio. La mostra di pittura di Alfredo Raimondi allo Studioventuno di Salerno dal 17 novembre 2013 La mostra-progetto "pandemonio" si tiene a Salerno da domenica 17 novembre, allo studio ventuno di Elena Di Legge e Francesco Petrosino. Si tratta della prima volta ufficiale a Salerno di Alfredo Raimondi, in arte Mojo (www.mojotattoo.net), da Manocalzati, in provincia di Avellino. La parabola artistica di Alfredo Raimondi è folgorante, cioè coronata da pieno successo, non tanto nell'impervio campo della pittura, per le ovvie e note difficoltà in cui s'imbatte oggi il pittore, ancorché talentuoso, con il mercato e la connessa critica d'arte, quanto…
“Amen” – di Francesco Carbone Allo Studioventuno di Salerno sabato 2 novembre 2013 La sera del sabato 2 novembre, al Studioventuno in via delle Botteghelle e Salerno, ha avuto luogo l’annunciata proiezione del cortometraggio “Amen”(circa 5 minuti) creato da Francesco Carbone, con la partecipazione di Daniela Lunelli (“Munsha") in veste diperformer e musicista (autrice anche della efficace musica che accompagna la proiezione) e con  la voce di Carlo Roselli di Teatri sospesi. La serata ha avuto conclusione, dopo la doppia proiezione e il coinvolgimento degli spettatori le cui mani venivano simbolicamente “legate” all’indietro, ancora, con la bella performance – musica e parole –…
A Raffaele Ragone, chimico e poeta, il 29.10.2013 (Raffaele Ragone, pagina facebook; RaffRag's una tantum, blog)   Caro Raffaele, poiché mi sono occupato dell'argomento intorno al 2000 e dopo, e sabato scorso nell' incontro (molto bello, ben riuscito) non ci fu tempo per gli interventi, di seguito e in sommario espongo quel che ne penso. Scientificizzare la poesia e poetizzare la scienza, come ha detto Marcella Testa, già avviene, ed è nelle strutture del linguaggio, quello che usiamo nel quotidiano come nei libri. Questa la tesi dello psicoanalista cileno Ignacio Matte Blanco (1975) che nel saggio dal significativo titolo L'inconscio…
23 Ottobre
Giornata per l'ottantesimo compleanno di Pirrera e per la poesia: intervento al Liceo "Parmenide" di Vallo della Lucania Giovedì 17 ottobre 2013 Siamo insieme per l' ottantesimo compleanno di Pirrera, come avevamo concordato un anno fa. Per l'ospitalità ringrazio sentitamente il Dirigente prof. Francesco Massanova. Mi dispiace sinceramente per l'assenza di rilievo, quella del prof. Vincenzo Guarracino, che in questi anni ci ha accompagnato, e spero che egli voglia essere con noi a Vallo o altrove in una prossima occasione. Chi non ricorda il luogo di Aristotele e di Platone, per cui la filosofia nasce dalla meraviglia? La parola meraviglia/ammirazione…
 "Ho scelto. Me stessa.Pagherò al mondo una diversità". (La casa di Asterione in Monologhi di vetro) "È proprio qui, da questo mio ciboche comincerò la rivoluzione." (Il filo spezzato in Monologhi di vetro ) Della poesia di Liliana Arena, finora in tre opere (L'oceano del mio io, 2008; La luna oltre la grata, 2010; Monologhi di vetro, 2013) mi hanno colpito le soluzioni in tema e metafora (dopo l'analogia tra l'oceano e l'io, quella tra la luna e la grata, e quindi l'evidente la luna oltre la grata; quindi, in Monologhi, prendono corpo il tema dell'analogia la vite-la vita; quello del cibo ...) che segnano,…